immagine bg interna

Innovazione
Operatore SVIM

Operatore SVIM

Giovedì, 14 Febbraio 2019 13:09

4helix+: SCARICA I CONTRIBUTI DEL II INFODAY

Rendiamo disponibili i materiali proiettati durante il secondo Infoday del progetto 4helix+ ,che si è tenuto il 13 febbraio 2019 presso la sede dell’Università Politecnica delle Marche che ha visto la compartecipazione organizzativa dei dipartimenti di  Scienze della Vita e dell’Ambiente e di Ingegneria Civile, Edile e dell'Architettura.

 

Mercoledì, 13 Febbraio 2019 10:43

4helix+: CALL APERTA!

CONSULTA LA CALL PER RICHIEDERE I VOUCHER, HAI TEMPO FINO AL 30 APRILE 2019

 

Se sei una MPMI / Start-up marchigiana che opera nell’ambito dell’economia BLU, partecipando al bando potrai usufruire/acquistare servizi innovativi per innovare
il tuo modo di fare business puntando sulla collaborazione tran-settoriale e sull’utilizzo della creatività! Sperimenta lo schema di Voucher all’Innovazione - prevede contributi di €10.000,00 a fondo perduto (al 100%)!

Consulta la CALL per richiedere il VOUCHER . Vai al link >>   Hai tempo fino al 30 Aprile 2019  

 
Se sei un Fornitore di Servizi Creativi (Fab Lab, Innohub, o nuovo Agente dell’Innovazione), partecipando al bando potrai essere selezionato da imprese operanti
nel settore dell’economia del mare che intendono innovare il loro modo di farebusiness puntando sull’interazione e collaborazione con gli attoridell’industria culturale e creativa a livello transnazionale. vai al link per iscriverti
alla Gallery>>
  Hai tempo fino al 30 Marzo 2019

 

Siamo anche su:

 FACEBOOK (https://www.facebook.com/4helixplus/

Twitter https://https//twitter.com/4helixplus

LinkedIn http://https//www.linkedin.com/in/4helixplus/

 

“Abbiamo fatto un buon lavoro, un’azione di vera sinergia istituzionale, mettendo in contatto e diminuendo le distanze tra le Marche e l’Unione Europea”, queste le parole di Gianluca Carrabs A.U. di Svim in chiusura della due giorni a Bruxelles organizzata da Regione, ANCI Marche e Svim. “Non nascondo che mi ha emozionato la citazione del Presidente Lambertz (Presidente Comitato Europeo delle Regioni) relativa al nostro progetto europeo Empowering
(Horizon 2020) e che, in sintesi lo identifica come un best practice, un vero esempio per tutta l’Europa per come è riuscito ad attuare il Patto dei Sindaci, trasferendo tanto know how all’interno della pubblica amministrazione dei paesi
europei.” 6 paesi coinvolti (Italia, Croazia, Spagna Ungheria Romania, Grecia), 78 comuni, 2 partner tecnici. Oltre 300 tra funzionari pubblici di livello locale e regionale formati, con capacità e competenze accresciute, 78 piani d’azione per l’energia sostenibile, l’aumento del 45% delle adesioni dei comuni marchigiani al Patto dei Sindaci, 6 strategie energetiche regionali di decarbonizzazione e 6 modelli di strumenti innovati di finanziamento, 1 piano d’azione per le
energie sostenibili congiunto (11 comuni coinvolti ).  “L’invito ai 36 Sindaci marchigiani presenti in sala – ha continuato Carrabs – è quello di utilizzare la Svim per i sui progettisti e le sue professionalità. Gli incontri di queste ore hanno fatto emergere una linea programmatica che si conosce, ma se la si vuole rendere concreta, necessita di particolari competenze. I fondi 2021-2027 possono essere una grande opportunità per i territori che sapranno progettare e intercettare queste risorse. La Svim esiste per questo scopo e, insieme ai Comuni, può fare la differenza nello sviluppo dei territori con progetti concreti”.

SVIM ha l’esigenza di procedere all’acquisizione di un servizio di consulenza specialistica ed attività di supporto per il rispetto degli adempimenti previsti dalla normativa relativa all’anticorruzione, alla trasparenza ed in materia di protezione dei dati personali.

Il Servizio, a titolo esemplificativo e non esaustivo, è di seguito descritto:

  • analisi ed identificazione dei potenziali rischi e conseguente mappatura delle attività/aree a rischio e conseguente redazione del corpo procedurale interno – costituito da regolamenti, procedure comprensive della Risk Control Matrix, istruzioni operative e comunicazioni interne;
  • organizzazione del sistema di deleghe e responsabilità;
  • revisione del Piano Triennale della Prevenzione della Corruzione (PTPC) ai sensi della L. n. 190/2012  e s.m.i.  – con misure integrative del Modello 231 -  che dovrà contenere anche il Programma triennale della Trasparenza e dell’integrità (PTTI) ai sensi del D.Lgs n. 33/2013 e s.m.i..
  • svolgimento dell'attività di adeguamento della SVIM alla normativa sulla protezione dei dati e all'individuazione di un Responsabile della Protezione dei Dati (DPO), ai sensi dell'art. 37 del Regolamento Europeo n. 679/2016;

ed inoltre:

  • assistenza per l’applicazione operativa del PTPC integrato con il PTTI;
  • formazione di tutto il personale in materia di anticorruzione, trasparenza, protezione dei dati personali nel rispetto della legislazione vigente;
  • supporto per la risoluzione di problematiche legate alla normativa di riferimento, in funzione anche di aggiornamenti legislativi.

La partecipazione alla presente consultazione non può ingenerare aspettative, né diritto alcuno e non rappresenta invito a proporre offerta, né impegna a nessun titolo SVIM nei confronti degli operatori economici interessati, restando altresì fermo che l’acquisizione del Servizio oggetto della presente consultazione è subordinata all’apposita procedura che sarà espletata dalla SVIM stessa ai sensi del D.Lgs. n. 50/2016 e ss.mm.ii., inoltre qualora ve ne siano i presupposti, la medesima Società potrà procedere  mediante affidamento diretto del servizio, ai sensi dell’art. 36, lett. a), del citato D.Lgs.

Si invitano, quindi, gli operatori economici interessati a far pervenire, ex art. 66, comma 2, D.lgs. n. 50/2016, la quotazione economica normalmente praticata per la fornitura del Servizio di cui sopra al fine di individuare correttamente l’importo da porre a base d’asta al momento dell’attivazione della procedura di gara. Sono accolte anche proposte e soluzioni migliorative del Servizio.

A tal fine si richiede di compilare l’apposito modulo, parte integrante della presente consultazione, manifestando il proprio interesse e allegando allo stesso la documentazione attestante la quotazione economica del Servizio.

La documentazione sopra prevista dovrà essere inviata esclusivamente, a mezzo posta elettronica certificata, all’indirizzo PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il giorno 27 febbraio 2019 ed essere sottoscritta da soggetto legittimato a rappresentare legalmente l’operatore economico.

I dati raccolti saranno trattati ai sensi dell’art.13 del Reg. UE 679/2016 e L. 196/2003 e ss.mm.ii., esclusivamente nell’ambito della presente procedura.

Il responsabile del procedimento è la Dott.ssa Rodolfina Bucci.

Per eventuali richieste di chiarimenti, limitatamente alla presente fase di consultazione, è possibile contattare: Rodolfina Bucci tel. 071 80634524, e.mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Ancona, 06 febbraio 2019

                                                                                                          Il Responsabile del Procedimento

                                                                                                                      F.to Rodolfina Bucci

SVIM ha l’esigenza di procedere all’acquisizione di un servizio di consulenza specialistica ed attività di supporto per il rispetto degli adempimenti previsti dalla normativa relativa all’anticorruzione, alla trasparenza ed in materia di protezione dei dati personali.

Il Servizio, a titolo esemplificativo e non esaustivo, è di seguito descritto:

  • analisi ed identificazione dei potenziali rischi e conseguente mappatura delle attività/aree a rischio e conseguente redazione del corpo procedurale interno – costituito da regolamenti, procedure comprensive della Risk Control Matrix, istruzioni operative e comunicazioni interne;
  • organizzazione del sistema di deleghe e responsabilità;
  • revisione del Piano Triennale della Prevenzione della Corruzione (PTPC) ai sensi della L. n. 190/2012  e s.m.i.  – con misure integrative del Modello 231 -  che dovrà contenere anche il Programma triennale della Trasparenza e dell’integrità (PTTI) ai sensi del D.Lgs n. 33/2013 e s.m.i..
  • svolgimento dell'attività di adeguamento della SVIM alla normativa sulla protezione dei dati e all'individuazione di un Responsabile della Protezione dei Dati (DPO), ai sensi dell'art. 37 del Regolamento Europeo n. 679/2016;

ed inoltre:

  • assistenza per l’applicazione operativa del PTPC integrato con il PTTI;
  • formazione di tutto il personale in materia di anticorruzione, trasparenza, protezione dei dati personali nel rispetto della legislazione vigente;
  • supporto per la risoluzione di problematiche legate alla normativa di riferimento, in funzione anche di aggiornamenti legislativi.

La partecipazione alla presente consultazione non può ingenerare aspettative, né diritto alcuno e non rappresenta invito a proporre offerta, né impegna a nessun titolo SVIM nei confronti degli operatori economici interessati, restando altresì fermo che l’acquisizione del Servizio oggetto della presente consultazione è subordinata all’apposita procedura che sarà espletata dalla SVIM stessa ai sensi del D.Lgs. n. 50/2016 e ss.mm.ii., inoltre qualora ve ne siano i presupposti, la medesima Società potrà procedere  mediante affidamento diretto del servizio, ai sensi dell’art. 36, lett. a), del citato D.Lgs.

Si invitano, quindi, gli operatori economici interessati a far pervenire, ex art. 66, comma 2, D.lgs. n. 50/2016, la quotazione economica normalmente praticata per la fornitura del Servizio di cui sopra al fine di individuare correttamente l’importo da porre a base d’asta al momento dell’attivazione della procedura di gara. Sono accolte anche proposte e soluzioni migliorative del Servizio.

A tal fine si richiede di compilare l’apposito modulo, parte integrante della presente consultazione, manifestando il proprio interesse e allegando allo stesso la documentazione attestante la quotazione economica del Servizio.

La documentazione sopra prevista dovrà essere inviata esclusivamente, a mezzo posta elettronica certificata, all’indirizzo PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il giorno 27 febbraio 2019 ed essere sottoscritta da soggetto legittimato a rappresentare legalmente l’operatore economico.

I dati raccolti saranno trattati ai sensi dell’art.13 del Reg. UE 679/2016 e L. 196/2003 e ss.mm.ii., esclusivamente nell’ambito della presente procedura.

Il responsabile del procedimento è la Dott.ssa Rodolfina Bucci.

Per eventuali richieste di chiarimenti, limitatamente alla presente fase di consultazione, è possibile contattare: Rodolfina Bucci tel. 071 80634524, e.mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Ancona, 06 febbraio 2019

                                                                                                          Il Responsabile del Procedimento

                                                                                                                      F.to Rodolfina Bucci

Si informano gli interessati che l'aggiornamento semestrale per la vigente Short List di soggetti esterni a supporto della Società per attività finanziate con risorse europee, nazionali e regionali è previsto entro il prossimo 04 marzo 2019.

A tal fine saranno accolte le istanze che perverranno entro il  22 febbraio 2019.

L’avviso e l’istanza di candidatura sono disponibili al link http://www.svim.eu/bandi-e-avvisi/opportunita-di-lavoro/378-avviso-pubblico-per-la-formazione-di-una-short-list-di-soggetti-esterni-a-supporto-della-svim-per-attivita-finanziate-con-risorse-europee-nazionali-e-regionali

La Short list vigente è disponibile al link http://www.svim.eu/bandi-e-avvisi/opportunita-di-lavoro/383-esito-avviso-pubblico-per-la-formazione-di-una-short-list-di-soggetti-esterni-a-supporto-della-svim-per-attivita-finanziate-con-risorse-europee-nazionali-e-regionali

Lunedì, 04 Febbraio 2019 13:30

4helix+: FINALMENTE LA CALL E’ APERTA!

OPPORTUNITA’ DI VOUCHER PER IMPRESE MARCHIGIANE SETTORE “BLU ECONOMY” E FORNITORI DI SERVIZI CREATIVI

 

Se sei una MPMI / Start-up marchigiana che opera nell’ambito dell’economia BLU, partecipando al bando potrai usufruire/acquistare servizi innovativi per innovare
il tuo modo di fare business puntando sulla collaborazione tran-settoriale e sull’utilizzo della creatività! Sperimenta lo schema di Voucher all’Innovazione - prevede contributi di €10.000,00 a fondo perduto (al 100%)!

Consulta la CALL per richiedere il VOUCHER . Vai al link >>   Hai tempo fino al 30 Aprile 2019  

 
Se sei un Fornitore di Servizi Creativi (Fab Lab, Innohub, o nuovo Agente dell’Innovazione), partecipando al bando potrai essere selezionato da imprese operanti
nel settore dell’economia del mare che intendono innovare il loro modo di farebusiness puntando sull’interazione e collaborazione con gli attoridell’industria culturale e creativa a livello transnazionale. vai al link per iscriverti
alla Gallery>>
  Hai tempo fino al 30 Marzo 2019

 

VIENI ALL’INFODAY IL 13 FEBBRAIO 2019 PER RICEVERE INFO E APPROFONDIRE LA TUA POSSIBILITA’ DI PARTECIPAZIONE

 

Nell’ambito del progetto Interreg- Med denominato “4helix+” di cui Svim Srl è capofila segnaliamo la 2° GIORNATA INFORMATIVA che avrà luogo il 13 Febbraio prossimo c/o la sede dell’ Università
Politecnica delle Marche, Polo Monte Dago
. Consulta l’AGENDA in allegato con tutte le info dettagliate per la partecipazione e iscriviti all’evento >>

AGENDA  >> PDF SAVE THE DATE

Restando a disposizione per eventuali informazioni

 

 

Siamo anche su:

FACEBOOK (https://www.facebook.com/4helixplus/

Twitter https://https//twitter.com/4helixplus

LinkedIn http://https//www.linkedin.com/in/4helixplus/

Portare all’attenzione del Comitato delle Regioni l’esperienza marchigiana in materia di sostenibilità ambientale. È l’obiettivo della missione promossa dalla Regione, da Anci Marche e Svim, in programma, a Bruxelles, il 6 e i 7 febbraio, presentata oggi alla stampa. “Daremo vita a un confronto istituzionale e a uno scambio sulle buone pratiche che hanno al centro la transizione energetica, in grado di conciliare lo sviluppo delle attività economiche e la salvaguardia dell’ambiente”, ha anticipato l’assessora alle Politiche comunitarie, Manuela Bora. Ambasciatrice del Patto dei sindaci per il clima e l’energia, Bora ha promosso questo appuntamento che vedrà la partecipazione dei presidenti del Comitato, Karl Heinz Lambert e del Parlamento europeo, Antonio Tajani. La “due giorni” europea vivrà attorno a tre momenti in programma: l’incontro al Comitato delle Regioni, un workshop informativo e formativo, presso la sede della Regione a Bruxelles, che coinvolgerà circa trentacinque sindaci marchigiani e la sottoscrizione, da parte dei primi cittadini, dell’Alleanza per la politica di coesione (Choesion Alliance), già siglata dal presidente Luca Ceriscioli. “È la prima volta che tanti sindaci marchigiani si presenteranno assieme in Europa, segnale forte che testimonia come le Marche credano nell’Unione europea - ha commentato il presidente Anci Marche, Maurizio Mangialardi - Attraverso il Patto dei sindaci, che coinvolge oltre novanta amministrazioni comunali locali, siamo passati da un approccio teorico ai problemi ambientali, a uno pratico, con azioni misurabili, facili da copiare e replicare. Le Marche hanno le carte in regola per divenire, in Europa, un riferimento credibile della sostenibilità ambientale”. L’assessora Bora ha evidenziato “il ruolo fondamentale delle amministrazioni locali nel campo della salvaguardia e tutela ambientale, perché le azioni vanno coordinate per raggiungere gli obiettivi fissati dal Patto per il 2030, a cominciare dalla riduzione del 40 per cento dei gas serra. La Regione si candida al ruolo di regia per monitorare le attività svolte, ma, soprattutto, per accertare i fabbisogni e, quindi, orientare al meglio le risorse pubbliche disponibili”. Gianluca Carrabs, amministratore unico Svim, ha ribadito come le Marche siano protagoniste in Europa grazie alla Regione e all’Agenzia, soggetto attuatore del Patto dei sindaci: “La Svim è il ponte tra la comunità regionale e l’Europa, garantendo assistenza tecnica e opportunità con i fondi diretti dell’Unione che bisogna saper conquistare grazie a una capacità progettuale attenta e accurata”. La missione a Bruxelles si concluderà con la firma della Choesion Alliance, un manifesto che ha già raccolto diecimila adesioni per ribadire il ruolo centrale della politica di coesione nel futuro dell’Unione europea. Il manifesto, conclude Bora, “ricorda, con forza, che, per garantire una politica di investimento a lungo termine, occorre assicurare risorse adeguate al partenariato territoriale, consolidando il ruolo fondamentale svolto dagli enti locali e regionali”. (r.p.)

Martedì, 15 Gennaio 2019 11:50

Finalmente i Travel Fiche 4helix+ al via!

Aperte le opportunità Travel Fiche (buoni di viaggio) per i Knowledge Provider italiani che intendono partecipare ai Bootcamp organizzati dai partner del progetto nelle 8 regioni pilota dell’area mediterranea dove si sta sperimentando lo schema di voucher 4helix+ a sostegno dell’innovazione delle imprese del cluster marittimo.

Ne ha parlato dettagliatamente Gianluca Carrabs, Amministratore Unico di SVIM, durante un’intervista sulla rete tv locale eTV Marche, andata in onda il 21 Dicembre 2018, che potete guardare QUI.

Ecco il calendario degli 8 bootcamp di 4helix+: BOOTCAMP CALENDAR

Partecipa al SECONDO Boot Camp di Siviglia, scarica QUI le modalità.

Hai tempo per applicare entro il 5 Febbraio 2019 >> APPLICATION FORM

 

Link al Bando: https://4helix.unicam.it/kp_fiches.php

Per sapere di più e tenervi aggiornati su tutte le opportunità che offre il progetto 4helix+ visitate il sito del progetto: https://4helix-plus.interreg-med.eu/

e seguiteci su:  Facebook (https://www.facebook.com/4helixplus/) – Twitter  (https://https//twitter.com/4helixplus) – LinkedIn (http://https//www.linkedin.com/in/4helixplus/)

 

 

 

Il 7 febbraio 2019 a Brussels, in occasione dell’evento “Il Patto dei Sindaci – Buone Pratice Regionali e opportunità di Finanziamento verso gli obiettivi 2030”,  si rinnoverà l’impegno della Regione per una crescita del territorio sostenibile da un punto di vista energetico/ambientale e condividere la volontà regionale, di un fruttuoso e partecipato coinvolgimento dei Comuni, per creare le condizioni affinché le istanze degli stessi vengano raccolte e condivise a livello Europeo.

Si invitano tutti i Comuni del territorio regionale a partecipare e comunicare l’interesse entro il 28 p.v.

In allegato l’invito e l’agenda dell’evento.

Pagina 1 di 9

Cerca Progetti