immagine bg interna

FRAMESPORT - I piccoli porti al Salone Nautico di Venezia

Il cuore del progetto FRAMESPORT sono proprio le attività correlate allo sviluppo di un approccio strategico comune” nell’ambito di un approfondimento tecnico sulla struttura del progetto. “La piattaforma per la consultazione di informazioni sullo status dei piccoli porti sarà, in questo senso, uno degli elementi cardine. Fondamentale, inoltre, il confronto con gli stakeholder, intesi come istituzioni, centri di ricerca ma anche utenti finali, che ci consentirà di identificare insieme esigenze e priorità dei diversi territori per combinarle all’interno di una visione strategica.

Le attività del progetto strategico Interreg Italia-Croazia, iniziato nel 2020 in un momento certamente complesso, viaggiano ora a pieno regime. FRAMESPORT si propone infatti di promuovere lo sviluppo sostenibile dei piccoli porti dell’Adriatico quali motori della crescita socio-economica delle aree costiere, attraverso un approccio strategico comune basato sulla sistematizzazione dei dati raccolti. In tal senso, si prevede la realizzazione di una piattaforma ICT che raccoglierà dati e best practice al fine ultimo di proporre un piano strategico per il miglioramento di servizi, infrastrutture e modelli di business per un’evoluzione sostenibile dei piccoli porti nel medio-lungo termine.

Il webinar ha visto la partecipazione in presenza di Pierpaolo Campostrini, direttore di CORILA, Lead Partner del progetto, insieme ai colleghi Francesca Coccon e Andrea Ballarin e a Elena Mazzola dell’Università di Padova. In collegamento da remoto anche Dražen Žgaljić, CEO di Logoteam d.o.o, e Doriano Labinjan, direttore presso l’Autorità Portuale di Umag-Novigrad - entrambi partner di FRAMESPORT - preceduti da Pierluigi Coppola, professore presso Politecnico di Milano e coordinatore del Pillar 2 di EUSAIR, la Strategia Europea per la Macroregione Adriatico-Ionica.

Le attività del progetto Interreg Italia-Croazia FRAMESPORT (“FRAMEwork initiative fostering the sustainable development of Adriatic Small PORTs”), di cui Sviluppo Marche è partner, sono state al centro del webinar “Small ports as drivers of socio-economic and sustainable development of the Adriatic area: challenges and opportunities” promosso dal capofila CORILA nell’ambito del Salone Nautico di Venezia 2021, di  sabato 5 giugno, alle ore 15:00.

In allegato la press release dell'evento. 

Sviluppo Marche srl nel progetto FRAMESPORT è a fianco del Servizio Tutela, Gestione e Assetto del Territorio della Regione Marche ed i Comuni di Gabicce Mare e Numana, nella definizione delle azioni pilota nei porti di Vallugola/Gabicce Mare e di Numana. Mobilità sostenibile e sviluppo di servizi turistici integrati per la valorizzazione del territorio sono le parole chiave.

Per maggiori informazioni il comunicato in allegato.

Per essere sempre aggiornati: è possibile iscriversi alla newsletter di progetto a questo link http://eepurl.com/guHI-5

o accedere ai seguenti links: 

https://www.italy-croatia.eu/web/framesport
linkedin.com/company/framesport-interreg-italy-croatia/
facebook.com/framesportinterregitalycroatia