immagine bg interna

Operatore SVIM

Operatore SVIM

Domenica, 10 Maggio 2020

Pubblicazione short list "ESPERTI" nell'ambito del progetto Investinfish - secondo aggiornamento

Con Decisione dell’Amministratore Unico di SVIM, viene pubblicata la Short List finale di Esperti con esperienza di consulenza per l’innovazione (prodotto, posizionamento sul mercato, sostenibilità) nel settore Pesca ed Acquacoltura.

<<<<< Puoi consultare la shortlist allegata qui a fianco.

Per informazioni sulla Lista: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Siamo anche su:

FACEBOOK project https://www.facebook.com/investinfishproject/

FACEBOOK svim https://www.facebook.com/svimsrl/

Venerdì, 08 Maggio 2020

Marche, misure urgenti per il rilancio dell’economia

Carrabs: “Bene il piano della Regione di 100 milioni di euro, da liquidare ai cittadini entro giugno, ma deve intervenire il Governo estendendo i benefici delle misure nazionali presenti al sud Italia come Resto al Sud e SMART & START, anche per il nostro territorio. Bisogna attivare percorsi e politiche di sostegno, per dare una risposta ai problemi posti dalla pandemia, ma anche dalla crisi ecologica e dai cambiamenti climatici, ripensando il rapporto tra città e campagna, tra agglomerati urbani e piccoli centri, costa e montagna”.

 

Ancona 08 maggio 2020 - Si è svolta ieri la riunione dei segretari regionali e i capigruppo di maggioranza che governano la Regione insieme al presidente Luca Ceriscioli e il presidente Anci Marche Maurizio Mangialardi per condividere le misure urgenti per il rilancio dell’economia post Covid. Bene il piano della Regione di 100 milioni di euro, da liquidare ai cittadini entro giugno, ma deve intervenire il Governo estendendo i benefici delle misure nazionali presenti al sud Italia come Resto al Sud e SMART & START, anche per il nostro territorio.

La Regione Marche oltre ad essere stata interessata dai terremoti del 2016 e 2017, con rilevanti danni economici, anche indiretti, per i quali non è stato stanziato nessun sostegno, ora sta attraversando una crisi sanitaria a causa del Covid 19, che attanaglia tutto il pianeta, ma che si è abbattuta qui con una particolare virulenza, con conseguenze sociali ed economiche molto gravi. Questa crisi si sta manifestando ancora di più nelle aree interne, già fortemente compromesse dai problemi endemici legati allo spopolamento e alla crisi di alcuni settori produttivi strategici di questo contesto geografico. Oggi più che mai è da qui che dobbiamo partire, dal rilancio di questi territori, con un piano di misure economiche post Covid, per garantire la nascita e lo sviluppo di nuove attività imprenditoriali o libero professionali. 

Bisogna attivare percorsi e politiche di sostegno, per dare una risposta ai problemi posti dalla pandemia, ma anche dalla crisi ecologica e dai cambiamenti climatici, ripensando il rapporto tra città e campagna, tra agglomerati urbani e piccoli centri, costa e montagna. Il modello di sviluppo degli ultimi trent’anni ha caratterizzato una forte presenza demografica sulla fascia costiera con relativo spopolamento dell’entroterra, creando non pochi problemi dal punto di vista sociale, ambientale ed economico. Bisogna invertire la rotta. Bisogna ripopolare l’entroterra.

Ma per ripristinare l’antropizzazione di questi territori è necessario creare posti di lavoro e garantire i servizi pubblici essenziali. Per questo occorre chiedere al Governo di estendere la misura Resto al sud oltre che alle regioni del Mezzogiorno e alle aree del Centro Italia colpite dai terremoti del 2016 e 2017, a tutte i Comuni delle aree interne e montane delle Marche. Così da estendere un’agevolazione fino a 200.000 euro per l’avvio di nuove attività imprenditoriali o libero professionali da parte di giovani fino a 45 anni. Con un contributo a fondo perduto pari al 35% dell’investimento complessivo e un finanziamento bancario pari al 65% dell’investimento complessivo, garantito dal Fondo di Garanzia per le PMI. Oltre a estendere il bando SMART & START alle Marche come regioni che percepiscono il 30% di fondo perduto ed il restante 70% di mutuo a tasso zero per 10 anni per sostenere la creazione di micro e piccole imprese competitive a prevalente o totale partecipazione giovanile e femminile su tutto il territorio regionale. “Per questo - dichiara Gianluca Carrabs Amministratore Unico di SVIM Agenzia di Sviluppo della Regione Marche - ho proposto alla maggioranza Regionale di chiedere esplicitamente al Governo Nazionale l’estensione di Resto al Sud a tutti i Comuni delle aree interne e montane delle Marche e i benefici del fondo perduto   SMART & START a tutta la Regione. Sono convinto che il Governo non potrà rimanere inerme davanti alla richiesta della Regione Marche e di tutti i Consigli Comunali interessati”.

 

Lunedì, 04 Maggio 2020

Ultimi giorni per partecipare al bando INVESTINFISH

Mancano solo pochi giorni alla scadenza del Bando per IMPRESE ED ESPERTI, HAI TEMPO FINO AL 10 MAGGIO 2020!  

SVIM srl attende nuovi progetti ed esperti interessati a sostenerle per il Bando per micro, piccole e medie imprese operanti nei settori della Pesca e dell'Acquacoltura nelle Marche.

Leggi qui sotto!

CALL PER IMPRESE
Se
 sei una MPMI/Cooperativa marchigiana che opera nell’ambito della Pesca ed Acquacoltura, partecipando al bando potrai richiedere ed usufruire di servizi innovativi per rendere più competitivo sul mercato il tuo business! Sperimenta il Servizio per l’Innovazione - prevede contributi di €8.000,00 a fondo perduto (al 100%)!   
Scarica la call e allegati qui

 

Hai difficoltà a consultare le call e il bando in lingua inglese?

Ecco uno strumento in italiano con tutte le informazioni relative al progetto INVESTINFISH e per capire in maniera approfondita le CALL per imprese ed esperti:

investinish-sintesi-in-italiano

 

CALL PER ESPERTI
Se sei un Fornitore di Servizi con esperienza di consulenza per l’innovazione (prodotto, posizionamento sul mercato, sostenibilità) nel settore Pesca ed Acquacoltura,
 partecipando al bando potrai entrare nella Short List di Esperti ed essere selezionato da imprese operanti nel settore dell’economia del mare che intendono innovare il loro modo di fare business.
Scarica la call e allegati qui  

Puoi trovare una sintesi in italiano qui:  investinish-sintesi-in-italiano

>>> Hai tempo fino al 10 Maggio 2020 <<<

 

Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 Siamo anche su:

FACEBOOK project https://www.facebook.com/investinfishproject/

FACEBOOK svim https://www.facebook.com/svimsrl/

Project website: https://www.italy-croatia.eu/web/investinfish    

Venerdì, 01 Maggio 2020

Pubblicazione short list "ESPERTI" nell'ambito del progetto Investinfish

Con Decisione dell’Amministratore Unico di SVIM, viene pubblicata la Short List di Esperti (primo aggiornamento) con esperienza di consulenza per l’innovazione (prodotto, posizionamento sul mercato, sostenibilità) nel settore Pesca ed Acquacoltura.

Tale Short List verrà aggiornata entro la data di scadenza del bando dedicato alle IMPRESE marchigiane che operano negli ambiti della Pesca e dell’Acquacoltura per usufruire dei servizi innovativi forniti dagli esperti della Short List.

>>> Vai alla Short List

Per informazioni sulla Lista: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Puoi trovare una sintesi dei BANDI in italiano qui: investinish-sintesi-in-italiano

>>> Hai tempo fino al 10 Maggio 2020 <<<

 Siamo anche su:

FACEBOOK project https://www.facebook.com/investinfishproject/

FACEBOOK svim https://www.facebook.com/svimsrl/

Lunedì, 27 Aprile 2020

SVIM e Discoverplaces unite per le Marche con #ilfuturonellenostreradici

Svim l’Agenzia di Sviluppo della Regione Marche firma un accordo con il portale Discoverplaces.travel per raccontare i piccoli territori e rendere le persone protagoniste della vita delle loro comunità anche ai tempi del Coronavirus.

La crisi nel turismo che si prospetta a causa della pandemia da COVID 19 impone di intraprendere tutte le misure possibili per la tutela dell’industria del turismo e dei piccoli centri che vivono grazie a questa industria.

L’obiettivo della collaborazione è quello di valorizzare il tempo delle persone che si trovano spaesate in questa pandemia e di aiutarle a concentrarsi su pensieri positivi riguardanti il patrimonio dei loro territori. Perché tutti insieme potremo far rinascere i nostri amati territori.

Dice Gianluca Carrabs, Amministratore Unico della SVIM: ‘Le Marche sono un territorio bellissimo e dobbiamo continuare a raccontarlo. Mi sono imbattuto nella storia di Montecarotto, il piccolo paese degli orologi raccontato da un gruppo di persone del posto e pubblicato in due lingue sul portale. Ho visto la positività delle risposte e il coinvolgimento dei lettori e abbiamo deciso di estendere questa positività a tutti i borghi della regione’.

Raccontare storie ha anche l’obiettivo di valorizzazione attraverso la comunicazione in due lingue del patrimonio materiale dei territori. Una comunicazione comunque destinata ad un pubblico di potenziali turisti internazionali e ai nostri fratelli emigrati all’estero.

Claudia Bettiol con il suo gruppo Discoverplaces ha reagito immediatamente alla pandemia focalizzando la sua attenzione sui piccoli centri attraverso #ilfuturonellenostreradici che coinvolge cittadini e piccole imprese nella narrazione dei territori.

La collaborazione dura un anno e sarà gratuita. Compito di Discoverplaces sarà quello di raccogliere dai territori le storie sul patrimonio materiale e immateriale nonché quelle di piccole imprese produttrici di eccellenze riconosciute. 

Potranno scrivere tutti agli indirizzi mail di tutto lo staff di Discoverplaces, tramite MessengerWhatsApp o altri sistemi di comunicazione.  Quando Discoverplaces riceverà una proposta valuterà se è procedere alla trasformazione in articolo divulgativo e ad integrarlo con la storia del paese.

Discoverplaces farà un editing del materiale per il SEO e per ottimizzare il linguaggio per un pubblico internazionale e lo invierà all’interessato per aiutarlo a capire come è importante la comunicazione e come utilizzare tutto il materiale che sarà prodotto da Discover.

Dopo la sua approvazione, Discoverplaces provvederà alla sua traduzione, al suo caricamento sul portale e alla ottimizzazione del SEO nelle due lingue italiano e inglese. 

Ogni contenuto (testi e immagini) avrà sempre l’indicazione del suo autore. Discoverplaces potrà poi utilizzare i contenuti per tutte le attività di promozione dei territori delle Marche nel mondo.

A sua decisione, Claudia Bettiol potrà preparare uno dei video di ringraziamento e dedica che sta pubblicando su YouTube e sui social per aiutare le persone a combattere la depressione da Coronavirus facendole sentire protagoniste della vita del proprio paese in modo proattivo.

In questo momento, raccontare le nostre radici può portare solo benefici alle persone, alle comunità per la nostra rinascita.

Discoverplaces è una casa editrice che pubblica la collana “Guide Turistiche dei Borghi d’Italia/Travellers’ Guide to Italy’ e gestisce un portale web in due lingue. 

È una start up innovativa che da anni si occupa della promozione dei piccoli territori e della creazione di ponti culturali con le comunità di emigrati italiani nel mondo.

Giovedì, 16 Aprile 2020

AVVISO DI CONSULTAZIONE PRELIMINARE DI MERCATO

AVVISO DI CONSULTAZIONE PRELIMINARE DI MERCATO EX ART. 66 D.LGS. N. 50/2016 E SS.MM.II.

SVIM intende recepire proposte organizzative per poter celebrare il 20° anniversario di attività; l’idea è quella di realizzare un evento in grado di comunicare e ribadire il ruolo della Società.

Il Servizio che SVIM ha l’esigenza di acquisire è pertanto finalizzato alla ideazione, promozione, organizzazione e realizzazione di un evento, che a titolo esemplificativo e non esaustivo, è di seguito descritto:

  • elaborare i contenuti da veicolare ed i format comunicativi;

  • promuovere e comunicare l’evento (attività on-line ed off-line);

  • individuare e coinvolgere un presentatore dell’evento e eventuali testimonial;

  • segreteria dell’evento;

  • garantire la completa realizzazione del progetto presentato, sia per la parte tecnica, logistica ed

    organizzativa.

    La partecipazione alla presente consultazione non può ingenerare aspettative, né diritto alcuno e non rappresenta invito a proporre offerta, né impegna a nessun titolo SVIM nei confronti degli operatori economici interessati, restando altresì fermo che l’acquisizione del Servizio oggetto della presente consultazione è subordinata all’apposita procedura che sarà espletata dalla SVIM stessa ai sensi del D.Lgs. n. 50/2016 e ss.mm.ii., inoltre qualora ve ne siano i presupposti, la medesima Società potrà procedere mediante affidamento diretto del servizio, ai sensi dell’art. 36, lett. a), del citato D.Lgs.

    Si invitano, quindi, gli operatori economici interessati a far pervenire, ex art. 66, comma 2, D.lgs. n. 50/2016:

  • -  la proposta che dovrà consistere in una relazione, redatta in lingua italiana, composta da massimo 5 facciate su fogli di formato A4 e in particolare descrivere in modo dettagliato: 1) il concept dell’evento (elementi caratterizzanti l'ideazione dell'evento) 2) il piano dell’organizzazione e della comunicazione 3) una proposta di massima dei personaggi da coinvolgere; 4) staff a disposizione per l'organizzazione;

  • -  la quotazione economica normalmente praticata per la fornitura del Servizio di cui sopra al fine di individuare correttamente l’importo da porre a base d’asta al momento dell’attivazione della procedura di gara. La quotazione dovrà comprendere tutte le spese per la realizzazione dell’evento e la completa gestione di esso.

    A tal fine si richiede di compilare l’apposito modulo (Allegato 1), parte integrante della presente consultazione, manifestando il proprio interesse e allegando allo stesso la proposta e la documentazione attestante la quotazione economica del Servizio.

La documentazione sopra prevista dovrà essere inviata esclusivamente, a mezzo posta elettronica certificata, all’indirizzo PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il giorno 5 maggio 2020 ed essere sottoscritta da soggetto legittimato a rappresentare legalmente l’operatore economico.

I dati raccolti saranno trattati ai sensi dell’art.13 del Reg. UE 679/2016 e L. 196/2003 e ss.mm.ii., esclusivamente nell’ambito della presente procedura.  

Per eventuali richieste di chiarimenti, limitatamente alla presente fase di consultazione, è possibile contattare:

RU Gianluca Carrabs, e.mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 
Giovedì, 16 Aprile 2020

AVVISO DI CONSULTAZIONE PRELIMINARE DI MERCATO

AVVISO DI CONSULTAZIONE PRELIMINARE DI MERCATO EX ART. 66 D.LGS. N. 50/2016 E SS.MM.II.

SVIM intende recepire proposte organizzative per poter celebrare il 20° anniversario di attività; l’idea è quella di realizzare un evento in grado di comunicare e ribadire il ruolo della Società.

Il Servizio che SVIM ha l’esigenza di acquisire è pertanto finalizzato alla ideazione, promozione, organizzazione e realizzazione di un evento, che a titolo esemplificativo e non esaustivo, è di seguito descritto:

  • elaborare i contenuti da veicolare ed i format comunicativi;

  • promuovere e comunicare l’evento (attività on-line ed off-line);

  • individuare e coinvolgere un presentatore dell’evento e eventuali testimonial;

  • segreteria dell’evento;

  • garantire la completa realizzazione del progetto presentato, sia per la parte tecnica, logistica ed

    organizzativa.

    La partecipazione alla presente consultazione non può ingenerare aspettative, né diritto alcuno e non rappresenta invito a proporre offerta, né impegna a nessun titolo SVIM nei confronti degli operatori economici interessati, restando altresì fermo che l’acquisizione del Servizio oggetto della presente consultazione è subordinata all’apposita procedura che sarà espletata dalla SVIM stessa ai sensi del D.Lgs. n. 50/2016 e ss.mm.ii., inoltre qualora ve ne siano i presupposti, la medesima Società potrà procedere mediante affidamento diretto del servizio, ai sensi dell’art. 36, lett. a), del citato D.Lgs.

    Si invitano, quindi, gli operatori economici interessati a far pervenire, ex art. 66, comma 2, D.lgs. n. 50/2016:

  • -  la proposta che dovrà consistere in una relazione, redatta in lingua italiana, composta da massimo 5 facciate su fogli di formato A4 e in particolare descrivere in modo dettagliato: 1) il concept dell’evento (elementi caratterizzanti l'ideazione dell'evento) 2) il piano dell’organizzazione e della comunicazione 3) una proposta di massima dei personaggi da coinvolgere; 4) staff a disposizione per l'organizzazione;

  • -  la quotazione economica normalmente praticata per la fornitura del Servizio di cui sopra al fine di individuare correttamente l’importo da porre a base d’asta al momento dell’attivazione della procedura di gara. La quotazione dovrà comprendere tutte le spese per la realizzazione dell’evento e la completa gestione di esso.

    A tal fine si richiede di compilare l’apposito modulo (Allegato 1), parte integrante della presente consultazione, manifestando il proprio interesse e allegando allo stesso la proposta e la documentazione attestante la quotazione economica del Servizio.

La documentazione sopra prevista dovrà essere inviata esclusivamente, a mezzo posta elettronica certificata, all’indirizzo PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il giorno 5 maggio 2020 ed essere sottoscritta da soggetto legittimato a rappresentare legalmente l’operatore economico.

I dati raccolti saranno trattati ai sensi dell’art.13 del Reg. UE 679/2016 e L. 196/2003 e ss.mm.ii., esclusivamente nell’ambito della presente procedura.  

Per eventuali richieste di chiarimenti, limitatamente alla presente fase di consultazione, è possibile contattare:

RU Gianluca Carrabs, e.mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 
Mercoledì, 15 Aprile 2020

SVIM formatrice del management nelle pubbliche amministrazioni dei Paesi extracomunitari

Il Ministero degli Esteri e la Commissione Europea accreditano SVIM come formatrice del management nelle pubbliche amministrazioni dei Paesi extracomunitari

Il Punto di Contatto Nazionale presso il Ministero degli Esteri e dalla Unità Twinning della Commissione Europea ha riconosciuto Svim l’Agenzia di Sviluppo della Regione Marche Full Mandated Body per la partecipazione e gestione di Progetti Twinning (gemellaggio amministrativo ndr), per il supporto allo sviluppo delle capacità istituzionali da parte dei Paesi candidati all'Adesione (IPA) Albania, Bosnia, Erzegovina, Kosovo, Montenegro, Macedonia, Serbia e Turchia e di quelli nell'area del Vicinato (ENPI) Algeria, Egitto, Israele, Giordania, Libano, Marocco, Palestina e Tunisia e, infine (ENI) Armenia, Azerbaijan, Bielorussia, Georgia, Moldavia e Ucraina.

Lo strumento dei Twinning, i gemellaggi amministrativi, è stato istituito dalla Commissione Europea nel 1998 e nasce con la finalità di fornire assistenza ai Paesi candidati all'adesione nel processo di Institution Building, ovvero nell'adeguamento amministrativo e normativo delle Amministrazioni nazionali all'acquis comunitario. A seguito dei risultati ampiamente positivi registrati nell'applicazione dei gemellaggi amministrativi, la Commissione ha ritenuto opportuno estenderli poi anche a Stati diversi da quelli candidati all'adesione, i così detti Paesi nell’area del Vicinato. Durante i Twinning i dipendenti delle Pubbliche Amministrazioni centrali e periferiche di uno Stato membro, che è risultato aggiudicatario di un Twinning, effettuano missioni estere di breve periodo nello Stato beneficiario, per svolgere attività di formazione rivolte ai funzionari pubblici dello stesso settore. “È un grandissimo riconoscimento questo ottenuto dalla nostra Agenzia – ha dichiarato Gianluca Carrabs Amministratore Unico di Svim – che nasce dal costante impegno che le nostre donne e i nostri uomini, quotidianamente, anche in questo momento, di pandemia, svolgono al servizio della comunità marchigiana. Svim da tempo svolge attività di assistenza tecnica alla Regione Marche, ed è stata più volte presa come best practice in Europa. Nel mese di febbraio 2019 la nostra Agenzia è stata menzionata come esempio virtuoso dal Presidente del Comitato Europeo delle Regioni proprio per questa specifica attività di trasferimento di know how all’interno delle Regioni europee per il Patto dei Sindaci.  Ad inizio anno, Svim è stata insignita del premio “Migliore Agenzia di Sviluppo 2019 in Europa” nell’ambito del “Premio EURADA” – “EURADA AWARDS”. Quello di oggi non è quindi da intendersi come un riconoscimento celebrativo, ma soprattutto operativo e di sostanza che permetterà di esportare le capacità gestionali di Svim in altri Paesi del mondo”.

Sabato, 11 Aprile 2020

"Eroi in prima linea"

Svim partecipa alla campagna di crowdfunding "Eroi in prima Linea", donando il suo contributo economico e anche in termini di diffusione.

L'iniziativa parte all'interno del Corso Universitario "Business Angels & Crowdfunding": gli studenti hanno chiesto ed ottenuto di poter applicare immediatamente le competenze acquisite nel mondo della finanza alternativa, e i docenti hanno voluto "accettare" la sfida!

La raccolta fondi vede impegnati 49 “studenti intraprendenti” guidati dal docente, prof. Filippo Cossetti (fundraiser professionista).

L'obiettivo è quello di supportare CRI, ANPAS, Ordine dei MEDICI ed Ordine delle professioni infermieristiche, attori in prima linea contro il Coronavirus.

Il crowdfunding: uno strumento di finanza alternativa che ricalca al meglio l’obiettivo del progetto e lo spirito dell’iniziativa (crowd=folla, funding=finanziamento). Uno strumento “democratico” che permette a chiunque di contribuire, anche con una quota minima. 

E' possibile contribuire direttamente al progetto attraverso il seguente link:

https://www.eppela.com/eroiinprimalinea

 

EROI IN PRIMA LINEA è un’iniziativa che, attraverso il Crowdfunding, chiede a tutti il supporto per riuscire ad aiutare CRI, ANPAS, Ordine dei MEDICI ed Ordine delle professioni infermieristiche che, in questo momento di grande difficoltà per tutti, ogni giorno e ogni notte sono impegnati fino allo stremo per combattere una delle peggiori crisi che l'Italia sta affrontando dal dopoguerra ad oggi. Il nostro esercito di medici, infermieri e volontari è composto di “persone come noi”: padri di famiglia, madri, ragazzi e ragazze... che rispondono "presente" 24 ore su 24.

La raccolta fondi ha l’obiettivo di potenziare l'azione dei nostri "eroi", dare loro l'opportunità di fare il massimo, continuando a stare accanto a chi ha più bisogno, in particolare alle persone più fragili.

Il modello utilizzato per raggiungere l’obiettivo minimo (15.000 euro) è quello del Reward Crowdfunding, ovvero, per ogni donazione c’è una ricompensa simbolica creata e voluta dai ragazzi promotori dell’iniziativa.

Il massimo supporto al team arriva dal prof. Filippo Cossetti, docente Accademico, esperto in ambito Crowdfunding e Fundraising e co-fondatore di una delle prime piattaforme di Equity Crowdfunding in Italia:

“L'iniziativa è partita all'interno del Corso Universitario "Business Angels & Crowdfunding": i miei studenti hanno voluto mettersi in gioco... e sono stato felice di rappresentarli in questa sfida, questa corsa contro il tempo per rispondere alla richiesta di aiuto di volontari, medici ed infermieri. Il crowdfunding è uno strumento democratico e meritocratico: chiunque può realizzare una propria iniziativa, tutti possiamo contribuire al successo di un’altra… anche con una piccolissima donazione. È questa la “forza” della folla (crowd)”

Unitevi a Svim e donate!

Martedì, 07 Aprile 2020

Investinfish - sintesi in italiano

Hai difficoltà a consultare le call e il bando in lingua inglese?

Ecco uno strumento in italiano con tutte le informazioni relative al progetto INVESTINFISH e per capire in maniera approfondita le CALL per imprese ed esperti:

investinfish_ita

 

>>> Hai tempo fino al 10 Maggio 2020 <<<

Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Siamo anche su:

FACEBOOK project https://www.facebook.com/investinfishproject/

FACEBOOK svim https://www.facebook.com/svimsrl/

Project website: https://www.italy-croatia.eu/web/investinfish    

Pagina 1 di 13

Cerca Progetti